balena_head.jpg
Autoritratto 2015

Autoritratto 2015

Giona lavorò a questo dipinto nel gennaio del 2015. La scelta del supporto fu, più che altro, casuale: un cartoncino di grandi dimensioni, lucido e bianchissimo. Da principio, cominciò col lasciare sgocciolare l'inchiostro dall'alto, evitando il più possibile il contatto con la carta. La superficie respingente fece sì che le chiazze di colore impiegassero molto tempo ad asciugare; dopo diverse settimane, il quadro era ancora umido. Quando finalmente il liquido, "gelando", fissò le forme definitive, il risultato fu stupefacente: qualcosa di simile agli aloni della benzina nell'acqua delle pozzanghere. Più volte, Giona fece notare che il collo della figura è segnato dalla riga orizzontale di un taglio.

Autoritratto 120 x 110 cm, proprietà e foto Stefania Beretta